Salvami, disintossicazione!

Qual è un impegno per le diete simili a. Fede religiosa? Spiegazioni dello studioso religioso.

Cosa fare: Questa reazione passa abbastanza rapidamente, ma è meglio sdraiarsi, sollevare le gambe più in alto e respirare e io amo sposato che i sintomi non arrivano. Se la storia è ripetuta, parla con un partner di fare sesso in altre pose.

In aderenza alle diete c’è una somiglianza con la fede religiosa. Questa conclusione è stata raggiunta dallo studioso religioso Alan Levinovitz, autore . Ha attirato l’attenzione sul fatto che la fanatica convinzione dei benefici di determinate regole nutrizionali (anche se sono illogiche e senza scrupoli) agisce sul pensiero di una persona allo stesso modo che segue ciecamente i dogmi della fede. In entrambi i casi, la base del nostro comportamento è un desiderio inconscio di annegare un senso di ansia e paura con l’aiuto di azioni rituali. Quando qualcosa minaccia la nostra salute, ci sentiamo particolarmente vulnerabili e ci aggrappiamo a semplici metodi che ci promettono protezione, Alan Levinovich ci spiega. Più forte è il senso di pericolo, maggiore è il rischio che inizieremo a percepire le regole della dieta come rituali sacri e immutabili, e divideremo gli altri in “puro” e “impuro” dedicato e non iniziale. Un’immagine familiare?

1. UN. Levinovitz “La bugia del glutine e altri miti su ciò che mangi” (Rents Arts, 2015).

  • La disintossicazione è un’altra dieta?

Gli inviti delle psicologie

  • Informazioni sul progetto
  • Termini di utilizzo
  • Pubblicità sul sito Web
  • Termini di utilizzo
  • Regole per la partecipazione alle competizioni

© 2006-2022 Network Edition "Psicologie.RU – Il sito ufficiale della rivista Psychologies (Psycholojis)", Shkulev Media Holding / ooo “Shkulev Media Holding”.

Certificato di registrazione dei media EL n. FS77-82353, emesso dal Servizio federale per la supervisione di comunicazioni, tecnologie dell’informazione e comunicazioni di massa (Roskomnadzor) 23.undici.2021.

Tutti i diritti riservati. È vietata qualsiasi riproduzione dei materiali del sito senza l’autorizzazione dell’ufficio editoriale. 16+